Questo progetto nasce dall’esigenza di trasformare l’edificio originario in 3 unità abitative, dove a seguito di un lungo confronto con la committenza, si è deciso per la demolizione e ricostruzione dell’edificio esistente, rimodellando forme e funzioni dell’intero fabbricato; ne risulta un complesso residenziale con ampie vetrate con l’impiego dei materiali tipici della zona: legno e pietra, quest’ultima completamente reperita in loco.

Nell’unità abitativa realizzata abbiamo preferito la contemporaneità del legno di rovere bio filosega, in accostamento con materiali nuovi e dinamici come il rivestimento in Hpl, nero assoluto, della cucina. Si è optato per una colorazione del legno abbastanza inusuale, ma al contempo elegante, il color “cenere”.

Un importante camino al centro della zona giorno, separa la cucina dall’area relax con piccola libreria e zona TV.

Le ante della cucina e il rivestimento della cappa del camino sono stati realizzati con un mosaico in legno, impiegando dei conci in rovere bio filosega “cenere” e dei conci in rovere bio filosega finitura naturale.

Un ampio utilizzo di faretti ad incasso e strisce di led creano suggestivi effetti di luce con atmosfere soffuse.

 

 

  • LocationCourmayeur (Aosta)
  • MaterialiRovere Bio filosega
    con finitura cenere.
    Pavimento in rovere bio
    spazzolato in profondità
  • Year2016
  • PhotoD. Beltramone/Sgsm.it
  • DesignArchitetto
    Fabrizio Gandolfo
  • Complementi:per le stoffe
    Le Tapissier
    di Antonin David
    Tel. 339.3032016